CAPODANNO in Val d’Ala

Tra Piani, Punte e Spioncini

 



100% Complete (success)Natura
100% Complete Cultura e storia alpine
100% Complete Capodanno ad alta quota!

Durata: 3 giorni

(Dal 30 Dicembre al 1 Gennaio)


 

DESCRIZIONE ESPERIENZA :

Un capodanno alternativo, immersi nell’anfiteatro glaciale che circonda il Pian della Mussa, in un angolo del Piemonte dove l’addomesticato e il selvaggio si mescolano. Un paesaggio incastonato nelle Alpi Graie, con vette oltre i 3000 m e percorsi per tutti.

Pernottando e festeggiando in un ex casermetta di confine, oggi completamente ampliata e ristrutturata in uno splendido Rifugio Alpino a 1800 m di quota, il Città di Ciriè.

Un’esperienza in cui divertirsi, liberare la mente e apprezzare le splendide sfumature del tramonto salutando il vecchio anno e dando il benvenuto al nuovo.

 

PUNTO DI RITROVO AUTO :

Lunedì 30 Dicembre 2019, h 14.30 presso il paese di Balme (TO); per esigenze diverse contattare la Guida.

 

ITINERARIO E PROGRAMMA:
1° giorno, 30 Dicembre, “L’Oro Blu e l’Oro degli Sciocchi”:

14.00: ritrovo presso il parcheggio al centro nel paese di Balme

14.30: partenza a piedi per il rifugio attraverso un percorso/ciaspolata

17.30 circa: arrivo in rifugio Città di Ciriè

17.30 – 19.00: briefing e relax (riposo, aperitivo, ecc…)

19.30: cena

21.30 – 22.30: proiezione di foto e filmati “Relitti glaciali – cos’altro scomparirà con i ghiacciai?”

2° giorno, 31 Dicembre, “Il Mondo visto da uno Spioncino”:

08.00: colazione

09.30: partenza per escursione/ciaspolata ad anello verso Colle Battaglia, nel cuore     dell’anfiteatro per ammirarlo completamente oppure salita fino a Ghicet di Sea             (condizioni meteo e manto nevoso permettendo)

12.30 circa: pranzo al sacco in vetta

17.00 circa: ritorno in rifugio

17.00 – 19.00: briefing e momento relax in vista del cenone (riposo, aperitivo, ecc…)

20.30 – 04.00 : cenone, brindisi e festa di Capodanno (con musica dal vivo)

3° giorno, 1 Gennaio, “Tracce dormienti dell’inverno”

08.30: colazione

09.30: partenza per escursione/ciaspolata nel lariceto sulla destra orografica della vallata che porta a mezza costa sul Pian della Mussa e ci riporterà alle auto a  Balme

12.30 circa: pranzo al sacco

16.00 circa: fine escursione e ritorno alle auto

 

DISLIVELLI IN SALITA

1° giorno: 400 m circa
2° giorno: dai 550 m agli 850 m circa (a seconda delle condizioni meteo)
3° giorno: 600 m circa

DIFFICOLTÀ:
Percorsi adatti a chiunque sia in possesso di un livello medio di allenamento alle escursioni in montagna.

PRANZI:

2° giorno: al sacco, fornito dal rifugio (compreso nella quota soggiorno)

3° giorno: al sacco, fornito dal rifugio (da pagare a parte)

 

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:

Scarponi da montagna, abbigliamento “a cipolla”, adatto a condizioni meteo da calde a fresche e/o umide (giacca a vento e sovrapantaloni impermeabili, pile, guanti, berretto, calzettoni), occhiali da sole, crema solare, borraccia, pila frontale, bastoncini, cambio per il 2° giorno, effetti personali per il soggiorno in rifugio, asciugamani, sacco lenzuolo. In caso di (probabile) innevamento abbondante necessari CIASPOLE e BASTONCINI (c’è la possibilità di averle in prestito dal rifugio ma deve essere comunicato il prima possibile e fino ad esaurimento delle loro scorte).

 

COSTI (a persona):

75 € per Guida Naturalistica;

8 € per tessera associativa Vesulus (che fornisce assicurazione infortuni);

180 € per soggiorno nel Rifugio Città di Ciriè (inclusi cenone con aperitivo di capodanno e pranzo al sacco del secondo giorno)

10 € per il pranzo al sacco del 3^ giorno

 

Per la prenotazione è richiesta una caparra di 75 €/persona, da versare tramite bonifico con i seguenti dati:

Beneficiario: Associazione Naturalistica Vesulus ASD
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: caparra capodanno 2019 Val d’Ala

 

NOTE:
Le escursioni saranno condotta da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; la Guida si riserva comunque la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai partecipanti.
Per la partenza dell’escursione è necessario il raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti.

Prenotazioni entro il 30 Novembre (salvo esaurimento posti)

ATTENZIONE! : se interessati a partecipare, vi invitiamo a non aspettare la data di scadenza perché i posti, limitati, potrebbero essere già esauriti !

 

Per info e prenotazioni

vesulus@gmail.com

Alder: 3487923782

Max: 3396908179