Un Rifugio accogliente
Un bosco antico e misterioso
Tre giorni  di piacevoli escursioni nell’incanto della Val Varaita

e nel cuore del Parco del Monviso


 

DESCRIZIONE DELL’ESPERIENZA:

Un capodanno da sogno, ai piedi del Monviso e ai margini del Bosco dell’Alevè, una delle più grandi foreste europee di pino cembro. Paesaggi grandiosi, natura selvaggia e cultura millenaria di una vallata occitana e di un Parco naturale tutto da scoprire!
Soggiorno presso il rifugio Alevè (nuova gestione).

Evento in collaborazione ufficiale col Parco del Monviso.

PUNTO DI RITROVO AUTO:

Lunedì 30, h 14.00 presso il parcheggio del rifugio Alevè, frazione Castello di Pontechianale(CN); per esigenze diverse contattare la Guida.

PROGRAMMA:

1° giorno (lunedì 30): “Il grande lago”

h. 14.00: ritrovo presso il rifugio “Alevè” e sistemazione in camera.
h. 14.30: partenza per escursione/ciaspolata lungo il lago di Pontechianale alla scoperta di segreti nascosti nel suo fondale e quelli delle borgate che lo circondano.
h. 17.30 circa: ritorno in rifugio
h 17.30 – 19.00: momento relax (riposo, aperitivo, ecc…)
h 19.30: cena

2° giorno (martedì 31): “Nel cuore dell’antica foresta”

h. 08.00: colazione
h. 09.00: partenza per escursione/ciaspolata verso i laghi Bagnour e Secco, ed ancora oltre, verso i confini del bosco dell’Alevè

h.12.30 circa: pranzo al sacco
h. 17.00 circa: ritorno in rifugio
h. 17.00 – 19.00: momento relax (sauna, riposo, aperitivo, ecc…)
h. 19.30: cenone di Capodanno con specialità gastronomiche locali

h. 24.00: brindisi

3° giorno (mercoledì 1): “Sorpresa finale”

h. 08.00: colazione
h. 08.30: partenza per escursione/ciaspolata a sorpresa in uno dei luoghi più belli e significativi della valle Varaita.

h. 12.30 circa: pranzo al sacco
h. 16.00 circa: fine esperienza.

DISLIVELLI IN SALITA:

1° giorno: 100 m. circa

2° giorno: 600 m. circa

3° giorno: 700 m circa

DIFFICOLTA’:

Percorsi adatti a tutti, purché abituati ad una moderata attività fisica in montagna

PRANZO:

2° giorno: al sacco, fornito dal rifugio

3° giorno: al sacco, fornito dal rifugio

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:

Scarponi da montagna, abbigliamento da montagna tecnico (giacca a vento impermeabile, maglia in pile, maglietta traspirante, pantaloni tecnici, guanti, berretto), cambio per il 2° e 3° giorno, effetti per l’igiene personale,torcia frontale, sacco lenzuolo, snacks e bevande, bastoncini, ciaspole (in caso di neve; possibilità di affitto per chi non ne fosse in possesso).

COSTI:

75 € per Guida Escursionistica Vesulus;
8 € per tessera associativaVesulus (assicurazione infortuni);
195 € per soggiorno nel Rifugio Alevè (inclusi cenone di capodanno e pranzi al sacco)

6 €/giorno per affitto ciaspole (se necessarie);
TOTALE: 278 €/persona(esclusi affitto ciaspole ed ogni altra eventuale consumazione extra).

Per la prenotazione è richiesta una caparra di 75 €/persona, da versare tramite bonifico con i seguenti dati:

Benificiario: Associazione Naturalistica Vesulus

BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE

IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084

Causale: Capodanno 2019 nel Parco del Monviso

 

NOTE:
l’escursione sarà condotta da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; la Guida si riserva la facoltà di modificare l’itinerario, anche i giorni precedenti l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai partecipanti

 

Prenotazioni entro il 30 Novembre (salvo esaurimento posti)

Per info e prenotazioni:

vesulus@gmail.com

Max: 3396908179